gas naturale

5. Metano sintetico per veicoli a gas

Power-to-gas
Sapere: Power-to-Gas - La produzione di idrogeno mediante elettricità fotovoltaica e la sua miscelazione con il gas naturale nelle stazioni di rifornimento sono gli elementi centrali di un progetto Power to Gas dell'Empa, l'istituto di ricerca nel settore dei Politecnici federali a Dübendorf (ZH).

Piattaforma dimostrativa «move» dell'Empa a Dübendorf

Nel 2015 l'Empa, il Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca, ha inaugurato a Dübendorf un impianto di dimostrazione denominato «move» per il passaggio alle energie rinnovabili nell'ambito della mobilità. La prima fase del progetto si è conclusa con successo. Era incentrata su un impianto per la produzione di idrogeno e per il rifornimento di veicoli corrispondenti, tra cui un furgone alimentato con una miscela di gas naturale/biogas e idrogeno. Nel 2018 il progetto «move» è entrato nella fase successiva, ossia la trasformazione di idrogeno e CO2 in metano sintetico per alimentare veicoli a gas. Il metano sintetico viene prodotto con il procedimento Power to Gas. 

«move» dimostra in modo esemplare la possibilità di trasferire l'energia elettrica prodotta in esubero nel semestre estivo nella mobilità per essere utilizzata in sostituzione dei carburanti fossili. L'elettricità eccedente può essere immagazzinata in una batteria durante il giorno per caricare i veicoli elettrici durante la notte. Oppure utilizzata per la produzione di idrogeno, che viene compresso e utilizzato direttamente in veicoli a celle a combustibile tramite una stazione di rifornimento di idrogeno o miscelato al biogas per i veicoli a gas naturale. Il vantaggio: il metano di sintesi così ottenuto può essere immagazzinato nella rete esistente del gas naturale; non occorre perciò una nuova (e costosa) infrastruttura per ottenere una mobilità ecocompatibile.

 

 

 

Calore Calore Calore
Mobilità Mobilità Mobilità
Elettricità Elettricità Elettricità
Industria Industria Industria