gas naturale

5. Le reti energetiche si integrano tra loro

Power-to-gas
Sapere: Power-to-Gas - Centrale ibrida della Regio Energie Solothurn

Centrale ibrida della Regio Energie Solothurn

Un progetto orientato al futuro nell'ambito dell'approvvigionamento energetico è la centrale ibrida della Regio Energie Solothurn. In zona Aarmatt del Comune solettese di Zuchwil si incontrano le reti di distribuzione elettrica, del gas e del teleriscaldamento. La Regio Energie Solothurn sfrutta questa situazione per un nuovo sistema energetico che raggruppa tutti e tre i vettori energetici.

L'elemento centrale dell'impianto è un elettrolizzatore, che trasforma in idrogeno l'elettricità in esubero prodotta con fonti rinnovabili e lo immette nella rete del gas. Combinando l'idrogeno con l'anidride carbonica (CO2) si forma metano, che a sua volta può essere immesso nella rete. La centrale ibrida di Aarmatt fa parte del Programma faro dell'Ufficio federale dell'energia ed è sostenuta dalla Confederazione.

In questo impianto, unico nel suo genere in Svizzera, la rete del gas svolge un ruolo centrale, perché dispone di un enorme potenziale per il trasporto e lo stoccaggio di grandi quantità di energia. Invece di staccare le centrali solari, eoliche o idrauliche dalla rete in caso di eccesso di offerta elettrica, grazie alla tecnologia Power to Gas è possibile trasformare l'elettricità in gas naturale sintetico da immagazzinare nella rete del gas.

Il gas è utilizzato come combustibile o carburante. È anche possibile procedere a una riconversione in elettricità, ciò che in determinati casi può risultare sensato. I singoli processi fanno capo a metodi sperimentati. Nuova è invece la loro combinazione in una soluzione completa e innovativa, che riunisce i diversi vettori energetici e le rispettive reti di distribuzione (convergenza delle reti).

Presso la centrale ibrida è in corso una ricerca per sviluppare la tecnologia Power to Gas a un livello industriale. Questa ricerca si svolge nel quadro di Horizon 2020, il programma di incentivi dell'UE per la ricerca e l'innovazione, ed è incentrata sulla metanazione biologica dell'idrogeno. Con il progetto «STORE&GO», 27 partner provenienti da sei Paesi europei stanno sviluppando dei procedimenti di metanazione chimica presso due altri siti in Germania e in Italia.

Calore Calore Calore
Mobilità Mobilità Mobilità
Elettricità Elettricità Elettricità
Industria Industria Industria