Contenuto - Riscaldamento e acqua calda

Riscaldamento e acqua calda

Riscaldamento a gas in crescita

Oltre la metà di tutte le caldaie vendute sono a gas, di cui più del 95% si avvalgono della tecnica della condensazione.

Vantaggi in termini di spazio

Caldaia a gas a condensazione con bruciatore a modulazione (0,9 – 9 kW) e scaldacqua sottostante in una casa unifamiliare.
Caldaia a gas a condensazione con bruciatore a modulazione (0,9 – 9 kW) e scaldacqua sottostante in una casa unifamiliare.

Caldaia a gas a condensazione con bruciatore a modulazione (0,9 – 9 kW) e scaldacqua sottostante in una casa unifamiliare.

Presa per gas naturale.
Presa per gas naturale.

Presa per gas naturale.

  • Nessun deposito per il combustibile in caso di riscaldamento solo a gas, cisterna più piccola in caso di impianti bicombustibile gas/olio (spazio per cantina vini, bar, locale hobby, locale biciclette nelle case plurifamiliari, ecc.).    
  • Fino a 70 kW non è richiesto un locale caldaia separato (in casi limite non fa stato la potenza termica di combustione, bensì la potenza nominale regolata sulla caldaia).    
  • Installazione semplice di caldaie a gas nel sottotetto, in cucina o in altri ambienti interni.   
  • Fino a 85 kW, caldaie murali a condensazione inserite in un armadio a muro.   
  • Per l'acqua calda si utilizza generalmente un accumulatore laterale collegato alla caldaia.    
  • Molte leggi sull'energia esigono che le energie non rinnovabili come il gas naturale coprano al massimo l'80% del fabbisogno di calore. Ciò rappresenta un'opportunità per gli edifici meglio isolati e più sostenibili con riscaldamento a gas naturale. Calcolo con  www.optihaus.ch. (ted./fra.)     
  • Nell'ambito dello standard Minergie, combinare le caldaie a gas con il calore solare per la produzione di acqua calda oppure produrre elettricità e calore con una centrale termoelettrica a gas. Dato che l'elettricità è ponderata con fattore 2, quella prodotta in proprio può essere dedotta due volte nel bilancio Minergie. Diventa così più facile raggiungere lo standard!
  • Circa un quinto degli edifici certificati Minergie hanno un riscaldamento a gas, una centrale termoelettrica o una pompa di calore a gas. Oltre 2000 referenze:  www.minergie.ch/index.php?service-bsp; in alto a destra selezionare i seguenti vettori energetici: Risc. a gas, Risc. a gas a condensazione o UFC frazione termica + elettrica.   
  • Le pompe di calore a gas (disponibili per alcune fasce di potenza, a partire da 18 kW) funzionano in base al principio della compressione con motori a gas o al principio dell'assorbimento ("compressore termico"). Raggiungono coefficienti di lavoro annuo di 1,3 – 1,5. Applicando il fattore 2 per l'elettricità (Minergie), ciò equivale a un coefficiente di prestazione di 2,6 – 3 riferito alle pompe di calore elettriche.

Da ricordare!

Durante l'installazione di un riscaldamento a gas, posare anche una condotta del gas fino al balcone o alla terrazza per allacciare il grill a gas a una Presa per gas naturale.

Caldaie a gas a condensazione

Caldaia a gas a condensazione, 44 kW, in una casa di sei appartamenti.
Caldaia a gas a condensazione, 44 kW, in una casa di sei appartamenti.

Caldaia a gas a condensazione, 44 kW, in una casa di sei appartamenti..

Più del 95% delle caldaie a gas vendute attualmente utilizzano la tecnica della condensazione. Queste caldaie recuperano il calore residuo contenuto nei gas combusti al di sotto del punto di rugiada del vapore acqueo. La condensazione di quest'ultimo libera energia e consente di sfruttare il potere calorifico superiore del gas naturale, mentre le caldaie convenzionali sfruttano soltanto il potere calorifico inferiore. Ne deriva un risparmio energetico di oltre il 15%.

Nota a piè